Login

Lost your password?
Don't have an account? Sign Up

AZIMUT (quotazione attuale: 21.89€) 04/ago/2021

Dall’aggiornamento dell’8 luglio è trascorso quasi un mese e durante tale lasso di tempo il titolo si è mosso tra 20.20€, toccato il 20/luglio, ed il successivo rialzo sino a 22.27/22.29€=toccato tre volte nei gg 26/07,  02/08  e 04/08=triplo massimo.  Resistenza daily+mensile a 24.50€, settimanale a 24.80€, supporto settimanale di breve: 20€ (successivo: 17€). 

Si allega grafico aggiornato che evidenzia come AZIMUT abbia raggiunto un importante target rialzista (area 22.05€) e sia tuttora inserito in un amplissimo laterale, con i prezzi che si trovano tuttora sotto i massimi del 2020 ed in area di resistenza, mentre sta effettuando proprio in questi giorni il pullback sulla trendline arancione (v.grafico). 

Pur essendoci ancora la possibilità di avere rialzi sui 22.60€ (poi area 24.20€) l’assenza di storni da ott2020 lo espone alla possibilità di veloci ripiegamenti.  Detto questo, possiamo rilevare come per l’immediato le attese siano per ritorni ribassisti a 21.30/20.30€. Su tenuta del supporto settimanale si risale verso la parte alta, altrimenti la violazione del supporto consentira prosecuzione ribassista per area 19.50$ (punto medio dal 2015) con possibile spinta verso  i 17.50€. Supporto settimanale poi a 17€ (target poi a 16.30/16.00€=punto medio range dal 2009).

Solo col superamento della zona di resistenza 24.50/24.80€ si avra continuazione rialzista verso la trendline superiore (area 26.50€ circa).  Operativamente quindi si consiglia:

  • acquisti in essere: stop su chiusura settimanale inf a 20€ si consiglia di alleggerire drasticamente ora (o chiudere per riacquistare sui ribassi) 
  • vendite in essere: tenere per 21.30/20.30€; poi area 19.60/19.40€
  • aggressivi: acquisto 1/2 posizione a 20.50€ stop su chiusura settimanale inf a 20€ per area 22€
  • per il medio periodo od investimento: attendere ribasso  e seguire proxx agg.ti
Translate